Home

Chi sono

Collaboratori

Contatti

Attività

Photogallery

Meteo





Gli Amici

Dolce & Salato

Consigli

I Link


l'Album dei Ricordi

RegolamentoPrivacyNewsletter
 
     
Week end nel Parco Nazionale dello Stelvio
Val Saent e Val Maleda
Alpi Retiche Meridionali

Ho sempre pensato che il Paradiso deve essere un posto molto simile alla Val Saent. E’ vero, il fatto che ci troviamo in pieno Parco dello Stelvio, non aiuta a dare un’immagine di luogo incontaminato, almeno nella sua parte bassa, dove alcune strutture, a mio avviso discutibili, atte ad accogliere il turismo di massa, lasciano un po’ perplessi gli amanti della montagna intesa nel senso stretto del termine. Appena ci si alza un poco però, la bellezza integrale di questo posto prende il sopravvento e la natura riacquista il pieno possesso della valle. Dopo averla percorsa quasi tutta, oltre un orizzonte fatto di rododendri e dalle acque limpide del torrente Rabbies, si scorge, ancora miniscolo, il Rifugio Silvio Dorigoni, posto sopra un poggio che sembra fatto apposta per farci sudare gli ultimi metri prima del meritato ristoro. Il Rifugio Dorigoni é a mio avviso uno degli esempi più evidenti di come dovrebbero essere tutti i rifugi: buona cucina e cortesia, per tradizione ormai ultraventennale, unita all’efficienza delle nuove tecnologie; il tutto con un occhio attento alla tutela del territorio e alla valorizzazione degli aspetti naturali circostanti. Da questi luoghi ho sempre riaccompagnato a valle persone entusiaste, per cui è fin troppo facile per me avere la certezza che anche tu te ne innamorerai, com’è successo a me parecchi anni fa e tanti altri dopo di me.


Ecco il programma di questi due giorni:


1° giorno. Partiremo dal parcheggio poco oltre Rabbi Fonti, dove la Val di Rabbi, si sdoppia in due rami che prendono il nome di Val Maleda e Val Saent. Noi risaliremo quest’ultima, seguendo il solco del Torrente Rabbies, e ammirando le fragorose cascate che genera tuffandosi a valle dai salti di roccia che incontra lungo la valle. In alto la valle si apre, il Rabbies diventa sempre meno impetuoso e in fondo si scorge la nostra dimora per un giorno, con le Cime di Sternai alle sue spalle. Nel pomeriggio escursione facoltativa seguendo il percorso naturalistico dei Laghi Sternai, voluto e realizzato dal nostro rifugista Lorenzo Iachelini. Cena e pernottamento presso il Rifugio SAT Silvio Dorigoni.

Località di partenza - Rabbi Fonti (TN)
(1252 m s.l.m.)
Località di arrivo - Rifugio Silvio Dorigoni
(2437 m s.l.m.)
Punto più alto - Rifugio Silvio Dorigoni
(2437 m s.l.m.)
Dislivello in salita - 1185 m
     
Punti di appoggio intermedi - Nessuno
Difficoltà - E
    Sentiero Naturalistico dei Laghi Sternai
Dislivello in salita - 300 m
Dislivello in discesa - 300 m
     
Difficoltà - E
     

2° giorno. Per chi lo vorrà, ascensione facoltativa (con zaini scarichi) alla Cima Rossa di Saent, affacciata sulla bella Vedretta del Careser, con vista sulle principali vette dell’Ortles-Cevedale, della Val Martello e della Val d’Ultimo. Ritorno al rifugio, e discesa a valle rimanendo alti sul versante destro della Val Saent, fino ad entrare nella selvaggia Val Maleda e seguendo quest’ultima ridiscendere a Fonti.

Località di partenza - Rifugio Silvio Dorigoni
(2437 m s.l.m.)
Località di arrivo - Rabbi Fonti (TN)
(1252 m s.l.m.)
Dislivello in discesa - 1185 m
     
Punti di appoggio intermedi - Nessuno
Difficoltà - E
    Ascensione Cima Rossa di Saent (3347 m.s.l.m.)
Dislivello in salita - 900 m
Dislivello in discesa - 900 m
     
Difficoltà - EE
 




ISCRIVITI

Versione Stampabile

Scala delle Difficoltà

Meteo











Nota. Solitamente, scesi dalla cima, specie in presenza di una bella giornata, la voglia di lasciare i Rifugio Dorigoni tarda a venire, per cui è consigliabile mettere in conto un rientro a Milano sicuramente dopo cena.







Equipaggiamento - Da escursione : Scarpe da trekking.
Sacco lenzuolo (obbligatorio nei rifugi), utile una lampada frontale.
Per qualche altro consiglio guarda qui
Pasti - Cena e Prima colazione presso la struttura indicata per il penottamento. Pranzo al sacco a carico dei partecipanti, da prevedere alla partenza per entrambi i giorni di trekking.



Mezzo di Trasporto - Auto proprie
Sei senza auto ? Contattami
Punti e Orari di Ritrovo - Parcheggio Decathlon di Baranzate, Ore 5.00
    E' possibile concordare punti e orari di ritrovo
differenti :
contattami
     
     
La quota include - Accompagnamento professionale a norma di legge.
La quota non include - Spese di viaggio, pernottamenti, pasti, bevande, extra di ogni genere, e tutto quanto non indicato alla voce "la quota  include"
     
Numero  Partecipanti - Massimo 15, non c'è numero minimo



Per qualsiasi ulteriore chiarimento si rendesse
necessario, non esitare a contattarmi




home - chi sono - collaboratori - attività - photogallery - meteo

montimania.it
di Marco Fiorito - Accompagnatore di media Montagna Regione Lombardia