Home

Chi sono

Collaboratori

Contatti

Attività

Photogallery

Meteo





Gli Amici

Dolce & Salato

Consigli

I Link


l'Album dei Ricordi

RegolamentoPrivacyNewsletter
 
     
Ciaspole & wellness fra
Alta Val di Non e
Dolomiti di Brenta
Alpi Retiche Meridionali

 

La morfologia della Val di Non è particolarmente anomala, discostandosi in maniera evidente da quella dei gruppi Adamello Brenta e Ortles Cevedale, con i quali confina. L’erosione glaciale di una grande piega a forma di conca, ha determinato la formazione dell’enorme “catino” che è oggi la Val di Non, un immenso altopiano verde e soleggiato, percorso da torrenti e ruscelli, particolarmente adatto alla pratica delle ciaspole; non a caso infatti la è considerata la patria delle racchette da neve, oltre che delle mele.

Sanzeno, il piccolo paese dove pernotteremo, è inoltre uno dei siti archeologici di maggiore importanza dell’intero Trentino, essendo stato interessato dall’insediamento umano fin da tempi antichissimi, come testimoniano ritrovamenti di manufatti di origine retica, che risalgono al 3000 a.c. e che sono oggi custoditi nell’ interessante museo cittadino, che sarà possibile visitare.

Il vicino Santuario di San Romedio, i grandi canyon della valle e, perché no, la mortandela nonesa  e il Groppello di Revò, completano i motivi di interesse di un intenso week end sulla neve, con un occhio alla storia e alla cultura, ma anche alla gastronomia locale.

 


Ecco il programma di questi due giorni:


1° giorno. Partenza dalla stazione a valle della seggiovia Monte Roen, al Passo della Mendola. Da qui, sempre immersi nelle bellissime peccete trentine, raggiungeremo il Rifugio Mezzavia e quindi la Malga di Romeno con la sua caratteristica chiesetta. Un ultimo breve strappo ci porterà in vetta al Monte Roen, la più alta elevazione della Catena della Mendola, dalla quale il panorama spazia dalle Odle fino all'Ortles, passando per il Sella, il Catinaccio, la Marmolada, il Latemar e il Brenta . La discesa avverrà percorrendo un anello che ci farà toccare le malghe di Smarano, Sfruz, Sanzeno, Don e Amblar, riconducendoci a Malga Romeno, dalla quale tornermo al punto di partenza.

Località di partenza - Passo Mendola (TN)
(1363 m s.l.m.)
Località di arrivo - Monte Roen
(2116 m s.l.m.)
Punto più alto - Monte Roen
(2116 m s.l.m.)
Dislivello in salita - 980 m
Punti di appoggio intermedi - Nessuno. Possibilità di riparo presso tutte le malghe che incontreremo
Difficoltà - EAI
     

A fine escursione, la famiglia Slaifer Ziller ci attenderà presso l'Hotel Casez di Sanzeno, in Alta Val di Non, dove è previsto il penottamento. Dopo esserci ritemprati dalle fatiche della giornata, presso l'accogliente area wellness dell'hotel,  potremo gustare le specialità trentine che lo chef ci avrà preparato.


2° giorno. Partiremo dal centro fondo di Passo Campo Carlo Magno, alla volta di Malga Mondifrà, dove abbandoneremo i luoghi frequentati per immergerci nel silenzio della neve libera. Costeggiando i bastioni della Pietra Grande, raggiungeremo le malghe Vaglianella e Vagliana, e quindi attraversare la Pozza delle lame. Rimanendo alti sul comprensorio sciistico di Madonna di Campiglio, giungeremo al Passo del Grostè, scavalcato il quale il panorama si apre sulla selvaggia Valle di Santa Maria Flavona e sulla ancora più isolata catena della Campa: il Brenta più sconosciuto e più vero.

Località di partenza - Passo Campo Carlo Magno (TN)
(1682 m s.l.m.)
Località di arrivo - Passo del Grostè
(2442 m s.l.m.)
Dislivello in discesa - 800 m
Punti di appoggio intermedi - Rifugio Stoppani (2400 m s.l.m.)
Rifugio Giorgio Graffer
(2261 m s.l.m.)
Difficoltà - EAI
Tutte le Escursioni
in Ambiente Innevato di Montimania

sono condotte da

Guide Alpine
Maestri di Alpinismo

o da
Aspiranti Guide Alpine


ISCRIVITI

Versione Stampabile

Scala delle Difficoltà

Meteo










Equipaggiamento - Da escursione invernale in ambiente innevato:
Scarponi da trekking pesanti
Racchette da neve
Bastoncini Telescopici
Apparecchiature per Autosoccorso (ARTVA)

Montimania fornisce a noleggio, a chi ne fosse sprovvisto, sia le Racchette da neve che le apparecchiature di autosoccorso.

Per qualche altro consiglio guarda qui
Pasti - Cena e Prima colazione presso la struttura indicata per il pernottamento. Pranzo al sacco a carico dei partecipanti, da prevedere alla partenza per entrambi i giorni di escursione.
Pernottamento - Presso l'Hotel Casez di Sanzeno in Val di Non. Possibilità di usufruire dell'area wellness dell'albergo.



Mezzo di Trasporto - Auto proprie
Sei senza auto ? Contattami
Punti e Orari di Ritrovo - Parcheggio Decathlon di Baranzate, Ore 5.30
    E' possibile concordare punti e orari di ritrovo
differenti :
contattami
     
     
La quota include - Accompagnamento professionale a norma di legge.
La quota non include - Spese di viaggio, pernottamenti, pasti, bevande, extra di ogni genere, e tutto quanto non indicato alla voce "la quota  include"
Costi Hotel - Mezza pensione all'Hotel Casez: 55.00 € a persona

Numero  Partecipanti - Massimo 20, minimo 8




Per qualsiasi ulteriore chiarimento si rendesse
necessario, non esitare a contattarmi




home - chi sono - collaboratori - attività - photogallery - meteo

montimania.it
di Marco Fiorito - Accompagnatore di media Montagna Regione Lombardia