Home

Chi sono

Collaboratori

Contatti

Attività

Photogallery

Meteo





Gli Amici

Dolce & Salato

Consigli

I Link


l'Album dei Ricordi
 
 

Lo Zaino in Inverno

In questa sezione desidero ripercorrere la dotazione dello zaino, della quale puoi leggere sulla pagina  dedicata, soffermarmi però su tutto ciò che potresti aggiungere al comune equipaggiamento estivo, ma anche e soprattutto a ciò che pur facendone già parte, in inverno assume un’importanza ben più rilevante, e verso cui bisogna porre più attenzione.

 

- Lo zaino. Per quanto riguarda lo zaino, valgono tutte le considerazioni già fatte. Una ulteriore attenzione la rivolgerei però alla possibilità di agganciarvi le ciaspole in modo che non diano fastidio. Specie a inizio e fine stagione, può essere necessario compiere lunghi tratti scarsamente innevati, dove calzare le racchette da neve può essere d’impaccio. Ecco quindi che diventa indispensabile sapere dove metterle, dal momento che tenerle in mano può essere pericoloso, oltre che fastidioso. E’ vero, un modo per attaccarle allo zaino si trova sempre, ma un conto è averle bene agganciate in modo che non diano fastidio, un conto è averle di traverso sopra al cappello, o penzolanti sotto il sedere.

 

- Thermos con bevanda calda. In inverno, specie se non prevediamo di incontrare luoghi di ristoro lungo il nostro percorso, fa estremamente piacere sorseggiare, ogni tanto una bevanda calda. Il thermos con dentro un tè bollente può quindi essere molto consigliabile, tenendo però presente che non può sostituire l’acqua, in quanto essendo una sostanza diuretica, se assunto in grandi quantità ha la proprietà di farci fare parecchia plin plin, con il sinistro risultato di portarci alla disidratazione. Una giusta quantità d’acqua quindi, anche se è fredda e non ci viene per niente voglia di berla, deve assolutamente far parte della nostra dotazione anche in inverno. Qualcosa in più in merito puoi leggerlo qui.

 

- Occhiali da sole. Gli occhiali da sole (con grado di protezione UV pari a 4), in inverno assumono grande importanza, in quanto sulla neve l'intensità luminosa aumenta sino a riflettere l'85% della luce solare, ed è necessario proteggere gli occhi da tale riverbero. Da non sottovalutare inoltre la protezione degli occhi dal vento freddo.

 

- Abbigliamento anti pioggia. Vedi sezione abbigliamento.

 

- Pile o maglione. Vedi sezione abbigliamento.

 

- Pronto soccorso. Lo stesso che portiamo in estate.

 

- Telo termico. Il telo termico argentato, in inverno assume ovviamente maggiore importanza.

 

- Guanti. I guanti sono un accessorio indispensabile in estate, figuriamoci in inverno. Sulla neve è consigliabile averne più di un paio perché qualora si dovessero bagnare, diventano pressoché inservibili. Il mio consiglio è di dotarsi di un paio di moffole di lana cotta, le quali, nonostante l’avvento di materiali nuovi è performanti, restano tutt’ora il miglior rimedio contro il congelamento delle dita.

 

- Fischietto per segnalazioni di emergenza.        

 

- Protezione solare. In inverno ha sicuramente meno importanza perché i raggi solari colpiscono il nostro emisfero boreale in maniera radente, determinando, oltre che le note temperature più rigide, anche una riduzione dei raggi UV di otto volte circa rispetto all’estate. Nonostante ciò, tenuto conto dell’altitudine e del riverbero della neve, è bene dotarsi comunque di un minimo di protezione.

 

- Coltellino multiuso con gli attrezzi principali.

 

- Torcia elettrica. meglio se frontale (da mettere in testa), perché si torna sempre con la luce, ma in inverno il buio scende molto prima.

 

- Calze di ricambio. Come sai, consiglio di averle sempre con sé; in inverno tale necessità viene accentuata dal fatto che si resta una intera giornata con i piedi immersi nella neve, e se i nostri scarponi non ce la fanno a tenere fuori l’acqua per tutto il tempo, rischiamo di farci parte della gita con i piedi a mollo. Disporre di un ricambio in questo caso aiuta tantissimo.

 

- Telefono cellulare.

 

- Sacco lenzuolo. Obbligatorio se si dorme in rifugio.

 


 

Per tutto ciò che non è indispensabile o che è facoltativo, ti invito a consultare la pagina dedicata a cosa mettere nello zaino in estate

 


Per ogni dubbio, perplessità o consiglio, ti invito come sempre a contattarmi.

L'abbigliamento in inverno

Le attrezzature in inverno 
















 
 


home - chi sono - collaboratori - attività - photogallery - meteo

montimania.it
di Marco Fiorito - Accompagnatore di media Montagna Regione Lombardia